Mutuo-prestiti.it

MUTUO PER AZIENDE

Il mutuo per aziende é probabilmente uno dei finanziamenti più richiesti agli istituti di credito.

- Perchè richiedere un mutuo per aziende?

Il mutuo per aziende è un finanziamento concesso dalle banche e società finanziarie, ma anche dagli Enti Pubblici, sotto forma di finanziamento a fondo perduto o agevolato, in casi specifici. Il mutuo per aziende ha la peculiarità di essere concesso esclusivamente per il sostegno economico legato all'attività produttiva, ovvero per l'acquisto di attrezzature, macchinari, materie prime, oppure per ampliare i locali, con l'acquisto di capannoni o per ristrutturare l'azienda stessa. Il mutuo per aziende, quindi, è richiedibile solo per incentivare la propria attività a migliorare la propria economia e facilitarne la gestione.

- Chi può richiedere il mutuo per aziende

Il mutuo per aziende può essere richiesto da grandi, medie e piccole imprese, sempre tenendo presente il fine del mutuo stesso, che sarà appunto destinato allo sviluppo aziendale. Per richiedere un mutuo aziendale sono fondamentali alcuni requisiti, legati sia all'attività che al titolare o ai soci che la gestiscono. Le aziende che desiderano richiedere un mutuo dovranno inoltrarne regolare domanda ad una banca, una società finanziaria, oppure presso gli uffici postali o le agenzie di mediazione creditizia.

- Quali sono i requisiti e le garanzie necessari per ottenere un mutuo per aziende?

Per inoltrare la domanda di mutuo per aziende diventa necessario fornire all'istituto di credito cui ci si è rivolti una serie di documentazioni, a titolo di garanzia sul mutuo che si intende ottenere. Tra le documentazioni relative all'azienda saranno utili il fatturato degli ultimi anni, gli estratti conto, i bilanci e tutto ciò che può dimostrare lo stato reale legato al benessere dell'azienda, fattore fondamentale per dimostrare di poter far fronte al rimborso delle rate previste dall'ammortamento che seguirà l'erogazione. Qualora si trattasse di aziende nuove, o con documenti considerati di troppo basso rilievo economico, si dovrà verificare lo stato della capacità reddituale personale dei componenti della società e la loro affidabilità creditizia.

- Quali sono le valutazioni necessarie sui soci titolari per la concessione del mutuo per aziende?

Se dopo un'attenta analisi dello stato dell'attività si giunge ad un esito di insufficienza, può succedere che la banca o finanziaria decida di valutare la capacità reddituale e l'affidabilità creditizia dei soci o del titolare dell'azienda. Questo perchè essi dovranno garantire con patrimonio proprio il rimborso derivante dalle rate dell'ammortamento previsto per il mutuo per aziende. A tal fine saranno pertanto osservati l'affidabilità creditizia, con verifiche presso la banca dati della centrale rischi su ognuno dei soci, per scoprire eventuali iscrizioni presso la banca dati della centrale rischi come cattivo pagatore, pignorato o protestato, ma anche la capacità reddituale e patrimoniale di ognuno, che dovrà essere sufficiente a garantire il rimborso del mutuo nel tempo.

- Quali sono le forme di mutuo per aziende concesse dagli Enti Pubblici?

Esistono forme di mutuo per aziende concesse dagli Enti Pubblici, come ad esempio i finanziamenti agevolati, che non sono veri e propri mutui, in quanto non necessitano delle trafile burocratiche legate ai mutui bancari, ma hanno bisogno di documentazioni e progetti imprenditoriali, per comprendere se sarà o meno il caso di concedere il denaro stanziato o meno. Gli Enti Pubblici aiutano le aziende nella loro espansione secondo criteri legati allo sviluppo della zona territoriale in cui sono ubicate, concedendo denaro a tasso agevolato per aiutarne l'economia e incentivarne l'aumento di posti di lavoro. Naturalmente le aziende che faranno domanda per questo tipo di mutuo agevolato dovranno presentare i progetti legati all'idea imprenditoriale e all'impatto economico che avranno sul territorio e solo dopo un attento esame, l'Ente Pubblico potrà concedere il denaro all'azienda come fosse un mutuo agevolato.

Mutui per aziende aggiornato il 28 Marzo 2017

Vai alla home:Mutuo Prestiti

mutuo per aziende